Macchina da caffè turco: la guida completa per la migliore

Noi italiani siamo molto legati al concetto di caffè espresso, ma anche il caffè turco, o alla turca, è molto apprezzato. Questa tipologia di caffè può essere preparata in diversi modi: con una macchina da caffè automatico, se ha la funzione predisposta alla preparazione, con macchina da caffè a capsule, con la macchina da caffè turco, oppure con una caffettiera particolare, simile per certi versi a quella “napoletana”, soprannominata “cuccumella” che, nel caso del caffè turco si chiama ibrik. Oggi vogliamo spiegarti come scegliere la migliore macchina da caffè turco, il modo più pratico e veloce per preparare in casa un buon caffè turco.

Le migliori macchine da caffè turco

Oggi in offerta

Le più vendute

Cos’è il caffè turco e come si prepara

Nonostante sia “turco” questa particolare preparazione del caffè è diffusa in tutta l’Europa dell’Est, dai Balcani sino alla Russia e all’Iran. Il caffè turco viene preparato tradizionalmente con un particolare bricco dalla caratteristica forma allungata. In Turchia e in Grecia, dove questa bevanda è molto comune, questa particolare caffettiera viene chiamata “ibrik” o “cezve”, a seconda dalla località. Di solito si tratta di un particolare strumento realizzato in ottone o rame.

Quando l’acqua bolle, questa caffettiera viene tolta dal fuoco e al suo interno si inserisce del caffè con una macinatura estremamente fine. La macinatura deve avvenire nei minuti immediatamente prima della preparazione se possibile, al fine di preservare tutto l’aroma del chicco. In alternativa però si può utilizzare anche il classico caffè turco macinato già pronto.

In questo momento è anche possibile aggiungere dello zucchero. Quindi si rimette il bricco sul fuoco e con un cucchiaio si gira il caffè al suo interno. Quando si raggiunge una seconda ebollizione, si può spegnere il fuoco e versare il caffè nelle tazzine, senza filtrarlo.

A questo punto sarà necessario attendere un paio di minuti per bere il caffè turco. In questo lasso di tempo il sedimento di caffè si depositerà sul fondo delle tazzine.

Se invece si decide di prepararlo con una macchina da caffè turco, tutto il procedimento verrà eseguito automaticamente e sarà necessario solo inserire il caffè all’interno della macchina. Nel caso in cui il caffè turco venga invece preparato con una macchina da caffè a capsule, il caffè turco potrà essere già aromatizzato e pronto per essere bevuto.

Differenza tra caffè tradizionale e caffè turco

Rispetto al tradizionale caffè espresso, il caffè turco è più denso. Poi, a seconda della regione in cui ci si trova, possono venire aggiunti alcuni aromi particolari, come ad esempio il cardamomo.

Preparare il caffè turco in Italia, senza avere la tipica caffettiera “ibrik” non è facile. Fortunatamente oggi esistono alcune macchine elettriche pensate proprio per questo scopo. Inoltre, molte macchine automatiche con caffè in chicchi permettono di ottenere anche questa bevanda.

Tutto dipende infatti dalla macinatura del caffè, che deve essere extra fine, e da quanto tempo il caffè rimane a contatto con l’acqua. Una macchina da caffè automatica è in grado di ottenere una macinatura media o fine in modo rapido ed efficiente.

Rituali legati al caffè turco

Il caffè turco è legato ad alcuni particolari rituali. Il primo è la divinazione. Ovvero, tramite i sedimenti del caffè depositati sul fondo delle tazzine, si dice sia possibile predire il futuro. Inoltre, la tradizione vuole che dopo aver consumato il caffè, si ribalti la tazzina e si lasci raffreddare. Il deposito incrostato sul fondo e sulle pareti della tazza, assumendo forme particolari, diventa oggetto della caffeomanzia.

Altri rituali invece riguardano l’ospitalità. Infatti, in alcune zone della Turchia, il caffè viene preparato e cotto direttamente sulla sabbia bollente e servito tre volte di fila agli ospiti.

Durante i matrimoni, come segno di rispetto, la sposa prepara alla madre dello sposo una tazza di caffè turco. Addirittura, in passato, gli uomini sceglievano la propria futura sposa anche a seconda della sua abilità nella preparazione del caffè turco.

Quali tazzine utilizzare per il caffè turco

Così come la caffettiera, anche le tazzine per il caffè turco sono speciali. Sono infatti più alte e assomigliano a dei bicchieri. Questo perché il caffè turco, rispetto al caffè tradizionale, ha una schiuma molto più alta.