Caffettiera a pistone: come scegliere la migliore

Ci sono vari modi per preparare un buon caffè. Se ti piace l’espresso come quello che puoi bere al bar, orientati verso una macchina da caffè, altrimenti se preferisci il caffè all’italiana quello che fa per te è la moka classica. Se invece il caffè dovrebbe essere una bevanda calda, da sorseggiare con calma mentre si lavora o si guarda un film, la scelta migliore potrebbe essere una caffettiera a pistone o alla francese, ottima per realizzare un gustoso caffè filtrato.

La migliore caffettiera a pistone è quella che ti garantisce un caffè cremoso e ricco di aroma. Leggi la nostra guida, ti consiglieremo gli aspetti da tenere in considerazione nella scelta della migliore caffettiera a pistone per le tue esigenze.

Le migliori caffettiere a pistone

Oggi in offerta

Le più vendute

Come funziona una caffettiera a pistone

La caffettiera a pistone è detta anche caffettiera a stantuffo ed è composta da un bricco cilindrico con uno stantuffo, appunto, che premendo sull’acqua calda e sulla polvere di caffè che avrai inserito all’interno del bricco, ti permetterà di ottenere un caffè più liquido rispetto al caffè espresso ma comunque molto gustoso e aromatico.

Rispetto alla caffettiera tradizionale, nella caffettiera a pistone il caffè e l’acqua devono rimanere a contatto per una maggiore quantità di tempo.

Come scegliere una caffettiera a pistone

Nella scelta della caffettiera a pistone dovrai tenere in considerazione alcuni aspetti. Uno di questi riguarda il materiale con cui è stato realizzato il bricco. Infatti, non deve disperdere calore. Una caffettiera a pistone dovrà riuscire a mantiene il tuo caffè filtrato caldo, all’interno del bricco, per almeno mezz’ora dalla sua preparazione. Ad esempio, le brocche di vetro non alterano il sapore del caffè ma conservano meno il calore. Quelle in plastica possono alterare i sapori ma non rompono. Quelle che ti consigliamo noi sono in in acciaio: non alterano i sapori e sono molto resistenti.

Anche il materiale con cui è realizzato il manico deve essere curato. Infatti dovrà garantirti la massima sicurezza, essere ergonomico e antiscivolo. Il design di questo genere di caffettiera è molto semplice, perché ha come obiettivo la funzionalità e la semplicità di utilizzo.

La capienza di una caffettiera a stantuffo è di circa otto tazzine contemporaneamente. Ma la misura può essere variabile.

Un aspetto molto interessante di questo genere di caffettiera è che permette di realizzare anche altre bevande a infusione, come tè o l’orzo.

La macinatura dei chicchi

I chicchi di caffè da macinare per preparare un caffè a infusione con una caffettiera a pistone potrai sceglierli in base ai tuoi gusti. Poi, potrai macinarli utilizzando un pratico macinacaffè. L’importante in questo caso è che la macinatura sia medio-grande e non troppo fine. Infatti, la caffettiera francese ha un stantuffo dotato di una fitta rete per non fare passare il caffè macinato. Quindi il caffè dovrà essere piuttosto grossolano, per non ritrovarselo all’interno della propria bevanda.

Come si pulisce una caffettiera a stantuffo

La caffettiera a stantuffo o a pistone, al contrario della moka a gas, della caffettiera a induzione o di quella elettrica può essere lavata in lavastoviglie. E se non hai la lavastoviglie, di solito viene venduta già dotata di un pratico spazzolino apposito per facilitarne la pulizia immediata.

Meglio caffettiera a pistone o caffettiera tradizionale?

Il caffè che viene preparato con una caffettiera a pistone è completamente diverso dal caffè espresso che potrai preparare con una macchina da caffè automatica o a capsule, ma lo è anche dalla caffettiera classica o moka a gas. Con una caffettiera a pistone potrai preparare un gustoso caffè a infusione. Questo significa che il tuo caffè verrà preparato versando dell’acqua bollente sulla polvere di caffè tritata non troppo finemente, e attendere qualche minuto. Il principio, come suggerisce il nome della bevanda ottenuta, è lo stesso che sta alla base della preparazione di un infuso. In questo caso però, a differenza ad esempio del tè, non dovrai lasciare in infusione le foglie ma la polvere di caffè.

Questo genere di bevanda è ottima per essere preparata a casa, in ufficio, in campeggio o in albergo. Infatti, la caffettiera a pistone è una soluzione pratica, che potrai portare in giro ovunque vorrai.